Convegno AISTUGIA 2016

Postato il

convegno aistugia2016Come di consueto, a settembre ritorna il convegno dell’AISTUGIA (Associazione italiana per gli studi giapponesi), che stavolta si terrà a Torino e costituirà un’ancor più importante occasione di confronto fra studiosi internazionali, in quanto inserita nel fitto calendario di celebrazioni ufficiali del centocinquantesimo anniversario delle relazioni Italia-Giappone.

Per chi volesse saperne di più, rimando al sito dell’associazione, al programma delle iniziative e degli interventi, nonché al seguente comunicato stampa:

Nei giorni 22, 23 e 24 settembre 2016 presso il palazzo del Rettorato dell’Università degli Studi di Torino, in Via Verdi 8, si terrà il 40esimo convegno dedicato agli studi sul Giappone. Si prevede un intenso programma di interventi, non solo di studiosi, ma anche di personalità al di fuori dell’ambito strettamente accademico. In particolar modo è da segnalare la speciale partecipazione del celebre scrittore Ikezawa Natsuki con un intervento dal titolo: “La letteratura giapponese e la natura dei miei connazionali – Riflessioni durante la compilazione di un’antologia della letteratura”.

Non di minor rilievo sarà il discorso del professor Sakai Naoki (Cornell University, New York), che terrà una lectio magistralis sul concetto di “Area Studies”. Il suo intervento si intitolerà: “The Ends of Area Studies – On the Question of Theory and Anthropological Difference”.

Di grande interesse sarà anche un confronto fra vari giuristi, italiani e giapponesi, sul tema degli stereotipi sul Giappone dalla prospettiva degli studi di diritto comparato. Il professor Michele Graziadei, docente dell’ateneo torinese e membro dell’Accademia delle Scienze di Torino, farà gli onori di casa moderando il panel.

Saranno presenti l’Ambasciatore del Giappone in Italia, S.E. Umemoto Kazuyoshi, e la direttrice dell’Istituto Giapponese di Cultura di Roma Takasu Naomi.


Sakurandom 2015: un weekend all’insegna dei sakura

Postato il

Anche quest’anno è in arrivo #Sakurandom, un “festival” online consacrato ai sakura: il 28 e il 29 marzo le attività di una serie di blog (compreso questo, naturalmente) e relativi social saranno infatti all’insegna dei fiori di ciliegio. Potete farvi un’idea guardando i post delle scorse edizioni.

Chiunque può partecipare (con una foto, una canzone che ‘fa’ primavera, una ricetta, un pensiero, una frase…) e *non* è assolutamente richiesto vivere in Giappone. Per dare il proprio contributo basta condividerlo su Twitter, Facebook o dove si preferisce, meglio se usando l’hashtag ufficiale #sakurandom.

All’iniziativa, nel corso del tempo, hanno preso parte diversi blogger con la comune passione per il Giappone, come Moustaches (@michela_dp), Viaggiappone (@viaggiappone), Francesca Scotti (@fraimirtilli), Wander in Japan (@WanderInJapan), Traduzioni & Giappone (@TradGiappone), Giappone per tutti (@giapponextutti), Sabrina Miso (@SabrinaMiso), Giappone Mon Amour (@giapponmonamour), Patrick Colgan (@patrick_c), Wagashi Stories (@wagashistories) e, naturalmente, Biblioteca giapponese (@Bibliogiappone).

Vi aspetto su Facebook, Twitter e/o Pinterest! 

***

La locandina, come sempre, è opera di Michela, fondatrice e animatrice di #Sakurandom.

sakurandom 2015 sakura ciliegi Giappone


Nel veronese gruppo di lettura dedicato all’oriente

Postato il

Quest’autunno, l’associazione culturale Kokeshi – in collaborazione con l’Università del Tempo Libero di Villafranca di Verona – organizza per voi un gruppo di lettura dedicato all’oriente. I libri prescelti sono Memorie di una geisha di Arthur Golden, Fiore di neve e il ventaglio segreto di Lisa See e Diario di Hiroshima di Hachiya Michihiko.

Gli incontri si terranno presso la Biblioteca Comunale di Piazza Villafranchetta, a Villafranca di Verona (Vr), e saranno aperti a tutti gli associati Kokeshi.

Per il programma e ulteriori info, vi rimando alla locandina. Buone letture!

gruppo lettura associazione kokeshi mantova


Un angolo di Giappone a Bari e Trani: presentazione de “L’origine della distanza” e reading teatrale “L’odore intimo del Giappone”

Postato il

reading odore intimo del giappone Per gli amanti del Giappone in Puglia, Mariella Soldo e Barbara De Palma hanno riservato ben due incontri nei prossimi giorni:

  • giovedì 9 maggio, alle ore 19, presso la libreria Zaum/Interno 4 di Bari (Via Cardassi 85/87, Bari), avrà luogo la presentazione del romanzo L’origine della distanza di Francesca Scotti, curata da Mariella Soldo, con letture dell’attrice Barbara De Palma. Sarà presente l’autrice.
  • Sabato 11 maggio, alle ore 20,30, presso il teatro Mimesis di Trani (Via Pietro Palagano 53), sarà la volta del reading teatrale L’odore intimo del Giappone, con la regia di Mariella Soldo, corpo e voce narrante di Barbara De Palma. Lo spettacolo ha un costo di 8 euro. Per info e prenotazioni, potete chiamare il numero 346/8259618 o scrivere a teatromimesis@teletu.it. NB: la prenotazione è obbligatoria.

A Roma, presentazione de “L’origine della distanza” con Francesca Scotti e Biblioteca giapponese

Postato il

L'origine della distanza di Francesca ScottiHo il piacere di invitarvi sabato 4 maggio alla presentazione del romanzo L’origine della distanza di Francesca Scotti (qui trovate la mia recensione), che si terrà presso Doozo. Art sushi & books (via Palermo 51-53, Roma) alle ore 17,30.

L’autrice e io saremo felici di conversare con voi sul libro, scambiando impressioni e pensieri. Vi aspettiamo!



Uno hanami virtuale da realizzare insieme: “Tweet your hanami”

Postato il

Tweet hanami sakuraPronti questo weekend a sbocciare insieme ai sakura (fiori di ciliegio)? E allora prendete parte al primo hanami (contemplazione dei fiori) virtuale italiano, Tweet you hanami, organizzato da Moustaches (@michela_dp), Francesca Scotti (@fraimirtilli), Wander in Japan (@WanderInJapan), Traduzioni & Giappone (@TradGiappone), Giappone per tutti (@giapponextutti) e da Biblioteca giapponese (@Bibliogiappone).

Chiunque può dare il proprio contributo (una foto, una canzone che ‘fa’ primavera, una ricetta, un pensiero, un brano…) e *non* è assolutamente richiesto vivere in Giappone; per partecipare potete usare in Twitter l’hashtag ufficiale #sakurandom, o spedirmi il vostro materiale via email (bibliotecagiapponese@gmail.com) e via Facebook (la pagina ufficiale del blog è questa). E’ già attiva una bellissima board di Pinterest, tutta tinta di rosa e bianco.

Vi aspettiamo! ♥


“Scrivere per Fukushima”: il Giappone dopo il terremoto, dopo lo tsunami, dopo il dolore

Postato il

scrivere per fukushimaScrivere per Fukushima: sembrerebbe un’operazione impossibile, eppure per certi versi doverosa.

E’ per questa ragione che è nata un’antologia omonima, Scrivere per Fukushima. Racconti e saggi a sostegno dei sopravvissuti del terremoto, cui hanno dato il loro contributo molti nomi della letteratura giapponese Continua a leggere »



Due nuove date a Bari per lo spettacolo “L’odore intimo del Giappone”

Postato il

Il reading teatrale L’odore intimo del Giappone – dedicato alla letteratura giapponese e organizzato dalla compagnia Notterrante (regia: Mariella Soldo; voce e corpo narrante: Barbara De Palma) – terrà due nuove date a Bari, in pub version: Continua a leggere »