“La Terra vista da qui” di Satoe Tone, il Protocollo di Kyoto e 84 pinguini

Postato il

satoe tone la terra vista da quiLa banchisa scricchiola sotto le zampe, i pack si incrinano, e una famiglia allargata di ben ottantaquattro pinguini cerca disperatamente una nuova casa, dato che il suo habitat si rivela ogni giorno più fragile a causa dei cambiamenti climatici globali.

Così inizia la favola La Terra vista da qui (trad. di G. Belloni e V. Mai, Kite, 2014, pp. 32, € 15, ora in offerta a 12,75), dedicata a un tema di scottante attualità quale la protezione dell’ambiente naturale. L’autrice, Satoe Tone, è una disegnatrice giapponese molto apprezzata nel nostro paese, già distintasi per aver vinto il Premio Internazionale d’Illustrazione della Fiera del libro per ragazzi (Bologna, 2013); a lei è dedicato questo documentario in inglese della rete nipponica Nhk, che ci mostra, peraltro, qualche simpatica scena della sua vita in Italia.

la terra vista da qui protocollo di kyoto pinguini satoe tone

Tornando al volumetto, ciò che subito e maggiormente colpisce l’attenzione è la grande cura profusa in ogni tavola, che ne fa un libro godibile sotto ogni aspetto e a ogni età. Atmosfere fiabesche dalle tinte pastello si alternano a scene cupe, da cui emerge – anche graficamente – tutta la frustrazione dei pinguini che, malgrado il lungo e estenuante viaggio, non riescono a trovare un luogo intatto in cui finalmente stabilirsi.

Come tutte le storie che si rispettino, anche questa ha una sua profonda morale: solo prendendo coscienza delle proprie responsabilità verso il pianeta e decidendo di impegnarsi in prima persona, gli ottantaquattro animali – tanti quanti i primi firmatari del Protocollo di Kyoto – potranno tutelare l’integrità di questa nostra Terra, ora troppo soggetta alle incontrollabili conseguenze dell’inquinamento, ma capace di stupirci sempre con la sua bellezza.

terra vista da qui satoe tone luna


Un commento su ““La Terra vista da qui” di Satoe Tone, il Protocollo di Kyoto e 84 pinguini

  1. Pingback: “La Terra vista da qui” di Satoe Tone, il Protocollo di Kyoto e 84 pinguini | L'occhio del daruma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *