Non solo anime: “Vita da cartoni” di E. D. Infante e F. Bartoli (in libreria dal 7 giugno 2012)

Postato il

Negli ultimi anni – e credo non sia solo una mia impressione – si sta assistendo nel nostro paese a un interessante fenomeno, sulle cui origini socio-culturali bisognerebbe indagare:
la rivalutazione delle storie a fumetti e delle serie animate
, seguita, per conseguenza, dalla pubblicazione di riviste e volumi appositi.

Tra i testi che ho trovato più interessanti in merito, vorrei segnalarvi Vita da cartoni, di Elettra Dafne Infante (regista, scrittrice e sceneggiatrice) e Fabio Bartoli (già autore di Vado, Tokyo e torno e Mangascienza, di cui ho rispettivamente parlato qui e qui), in libreria dal 7 giugno 2012 per i tipi Tunué e con tanto di dvd allegato (qui un’anticipazione).

Dopo una ricca panoramica sulle scuole d’animazione più influenti nella penisola (come l’americana, la giapponese e, last but not least, la nostrana), i due autori esaminano il contesto italiano dal dopoguerra a oggi, passando per Carosello e Bim Bum Bam, per approdare alle ultime serie apparse nel palinsesto di Mtv, senza dimenticare tutti quegli aspetti solo in apparenza accessori – come le sigle, il doppiaggio o le colonne sonore -, capaci di lasciare una traccia durevole nei ricordi, talvolta più della stessa storia a cui sono legati.

Conclude l’opera una raccolta di interviste ai protagonisti del mondo animato italiano: si va dal mostro sacro Bruno Bozzetto, celebre disegnatore, sino a Pietro Ubaldi, che ha prestato la sua voce a Doraemon.

In attesa dell’uscita del libro, vi consiglio di leggerne una succosa anteprima qui, su Issuu.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *